Seo e WordPress

seo-wordpress

Come fare Seo su WordPress.

WordPress è un potente CMS (Content Management System) che permette la realizzazione di siti web, blog ed e-commerce. Il 33% dei siti del mondo è realizzato con questo software open source che consente di realizzare piattaforme professionali contenendo i costi e i tempi di lavoro.

Purtroppo molte agenzie realizzano siti internet a prezzi concorrenziali su WordPress e non si curano minimamente della Seo, anche se basterebbe dedicare un po’ di tempo all’utilizzo di un plugin come Yoast per migliorare e non di poco la lettura del sito da parte dei motori di ricerca.

Si intenda bene che quella che sto per spiegare brevemente non è la formula magica per un posizionamento certo nelle prime posizioni della SERP, ed è scorretto approcciare un lavoro Seo partendo da Yoast: prima è necessario capire bene il progetto che abbiamo di fronte, scegliere un buon dominio, fare una keyword research attenta che ci permetta poi di sviluppare la struttura del sito e dei contenuti, utilizzare tag semantici ecc. ecc. ecc.

Detto questo almeno l’ottimizzazione dei Meta tag è il minimo indispensabile che un’agenzia dovrebbe fare quando consegna un sito internet, per quanto economico sia.

Come è possibile ottimizzare i Meta tag su WordPress?

Per ottimizzare i metatag su WordPress esiste un plug-in famosissimo, disponibile sia in versione free che a pagamento: Yoast Seo.

Cosa è possibile fare con Yoast Seo?

Yoast Seo permette di impostare sui siti Wordperss:

  • Tag Title
  • Meta description
  • Keyword
  • Slug

Il plug in fornisce inoltre un’analisi della leggibilità della pagina e mostra l’utilizzo della keyword, la lunghezza del testo, la presenza di link interni e in uscita, il tag H1 ed altri fattori determinanti per un corretto posizionamento del sito sui motori di ricerca.

Tag Title

È uno dei principali meta tag, è il titolo html che viene mostrato nella tab del browser, deve contenere le keywords più rilevanti, non deve superare i 65 caratteri circa,deve essere diverso per ogni pagina ed ha la funzione di far capire al motore di ricerca e agli utenti di cosa stiamo parlando.

Meta Description

La meta description è la descrizione che appare nel tab del browser ed ha la funzione di descrivere il contenuto della pagina e di invogliare l’utente a cliccare.
È opportuno inserire le keywords all’interno della meta description e non farla più lunga di 160 caratteri.

Keyword

Yoast permette di comunicare le keyword principali della pagina (1 nella versione free), ciò permette al plug-in di fare un’analisi sull’utilizzo della stessa,

Slug

Lo slug è la parte finale dell’url, https://www.miosito.com/blog/seo-wordpress/
È opportuno che contenga la keyword principale e che non sia mai ripetuto per altre pagine

Yoast è conosciuto anche per il celeberrimo semaforo che con tre colori verde, giallo e rosso valuta la leggibilità e giusta distribuzione delle keyword nella pagina e nei metatag.
Il semaforo di Yoast non è legge, è utile leggere l’analisi fatta dal plug-in, ma scervellarsi per cercare di far diventare i pallini verdi a tutti i costi è una perdita di tempo che a volte può essere anche fuorviante.

Perchè è importante ottimizzare Yoast su WordPress?

In conclusione ottimizzare i “pannellini” di Yoast non è assolutamente un lavoro esaustivo in ottica Seo ma rappresenta il minimo indispensabile per il corretto posizionamento di un sito sui motori di ricerca ed è opportuno dedicargli il tempo dovuto per non perdere opportunità di posizionamento in S.E.R.P.

Hai bisogno di posizionare in alto il tuo sito sui motori di ricerca?

Scopri cosa possiamo fare per te. Visita la sezione del sito dedicata alla Seo.